PubblicitÓ

 

Passo a passo

Condividere una cartella o un disco sulla rete locale,in modo continuativo,Ŕ una operazione che,nel gergo informatico si chiama mappare. Si tratta di dare un indirizzo di rete alla risorsa per accedervi finalmente dal Pc,assegnando una lettera di unitÓ virtuale,per cui l'unitÓ di rete sarÓ visualizzata come il disco F (o un altra lettera) esattamente come il disco C Ŕ quello che contiene il sistema operativo. Mappare non Ŕ obbligatorio,perchŔ potete raggiungere le cartelle e i dischi remoti attraverso l'icona Risorsa di rete. Quest' ultima procedura per˛ Ŕ lenta e scomoda,mentre la mappatura,trasformando la cartella di rete in una unitÓ virtuale,permette di visualizzarne il contenuto con un semplice clic del mouse,anche con programmi che non utilizzano le finestre di dialogo windows.

1 Prima di effettuare la mappatura di una cartella o di un disco,occorre condividerlo,cioŔ renderlo disponibile a tutti gli altri utenti della rete locale. In Windows Xp aprite Esplora Risorse o Risorse del Computer,individuate la cartella o il disco,selezionatelo e fateci clic sopra con il tasto destro del mouse. Scegliete Condivisione e protezione.

2 Fate clic su Se si conosce il rischio ma si desidera condividere comunque........ per attivare il contenuto della scheda condivisione. Mettete quindi il segno di spunta a Condividi la cartella in rete,assegnate un nome alla risorsa e scegliete se dare o meno agli altri utenti la possibilitÓ di modificare il contenuto dei documenti,mettendo il segno di spunta alla voce Consenti agli utenti di rete di modificare i file. In caso contrario la risorsa sarÓ accessibile in sola lettura. Quando un disco o una cartella sono condivise,compare a loro fianco l'icona di una piccola mano.

3 Per trasformare una risorsa condivisa in rete in un disco virtualmente presente sul Pc,aprite Esplora Risorse dal men¨ Strumenti selezionate Connetti unitÓ di Rete.

4 Scegliete la lettera che identificherÓ la nuova risorsa,fate clic su Sfoglia e cercate il computer nelle Risorse di rete disponibili,oppure procedete manualmente (quando il computer da connettere Ŕ spento o non Ŕ disponibile). In questo caso,ipotizzando un Pc remoto si chiama Zeus che contiene un disco fisso giÓ condiviso che si chiama disco,nella casella cartella dovrete scrivere \\Zeus\Disco , rispettando maiuscole e minuscole e anteponendo sempre al nome back slash cioŔ la barra retroversa,che si trova sulla tastiera a fianco del numero 1. Lasciando il segno di spunta alla voce Riconnetti all'avvio,a ogni riavvio del Pc la risorsa di rete sarÓ mappata (collegata) e resa disponibile.
5 Se Ŕ richiesto un nome utente diverso per accedere alla risorsa di rete,potete specificarlo facendo clic su Connettersi con un nome diverso. Scrivete nome utente e password,che ovviamente dovete giÓ conoscere,quindi fate clic su Ok.

 

6 Per mappare una cartella di rete,in modo che Windows la consideri alla stregua di una lettera di unitÓ facente parte del computer,aprite Esplora Risorse /Strumenti/Connetti unitÓ di rete. Nella casella Cartella indicate il percorso di rete,fino al nome della cartella,per esempio \\Zeus\Disco\mp3.
7 Troverete la risorsa condivisa in Risorse del computer o Esplora Risorse e potrete utilizzarla normalmente,con la sola accortezza che i file rimossi da una unitÓ di rete non finisco nel cestino,ma vengono definitivamente cancellati. Fate doppio clic sopra la nuova icona per accedere direttamente al contenuto.

8 Qualora la mappatura non fosse pi¨ necessaria,liberate l'unitÓ impegnata. Aprite Risorse del computer,selezionate l'unitÓ di rete,fate clic sul men¨ Strumenti e scegliete Disconnetti unitÓ di rete.

Stampa pagina E-mailSegnala sito ad un amico

 

 

Lascia un commento:

Si prega di non utilizzare un linguaggio offensivo,No problem Pc non si ritiene responsabile di quanto scritto in questo spazio.

COPYRIGHT© 2005 No problem Pc